Oregon Scientific RRM902

In questa pagina analizziamo la radiosveglia Oregon Scientific RRM902 cercando di offrirvi quante più notizie utili possibili. Per fare questo iniziamo dal design per capirne l’integrità e la funzionalità, dopodiché passiamo all’analisi delle peculiarità tecniche e le mettiamo alla prova. Il nostro test poi verrà integrato con i commenti più interessanti trovati sui vari forum per dare una maggiore obiettività e trasparenza nel giudizio di ognuno di voi. Se non avete abbastanza tempo a disposizione per leggere tutto vi consigliamo di passare direttamente al paragrafo “Conclusioni” per leggere la recensione della Oregon Scientific RRM902 in sintesi. 

115 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
115 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

Una tecnologia raffinata

Come si può vedere dalla foto il design della Oregon Scientific RRM902 è davvero molto curato, senza dubbio il gusto estetico di questo modello è una delle caratteristiche che la distingue dai modelli più comuni. Il display è davvero molto ampio e all’interno di esso raccoglie una serie di informazioni molto interessanti oltre al solito orario, vediamo per esempio segnalata la temperatura che rileva tramite un sensore esterno in dotazione. L’integrità è buona ma non ci convince molto la stabilità, infatti la profondità della Oregon Scientific RRM902 è di soli di soli 4 cm mentre l’altezza supera i 15 cm, in piedi ci sta bene ma ogni urto accidentale potrebbe farlo cadere da un momento all’altro, l’altra faccia della medaglia di questo tipo di radiosveglie. Diciamo questo perché la Oregon Scientific RRM902 ha una tecnologia raffinata e ci domandiamo quanti danni possano recare realmente delle piccole cadute anche se di lieve intensità. 

Addio lampada

Avere un display così ampio e con tante informazioni occupa un grande spazio per il resto della tecnologia, facciamo riferimento ai tasti che per forza maggiore sono stati collocati dietro alla Oregon Scientific RRM902. Fortunatamente è stato risparmiato il tasto snooze, quello più importante, questo si trova in fatti nella parte superiore ed è di facile accesso. In molti penseranno che sistemare le opzioni dietro è un problema visivo nelle ore più buie, ovviamente senza l’ausilio di una lampada, ma la Oregon Scientific RRM902 ha la possibilità di produrre luce propria proprio grazie a quel quadrante trasparente che vedete all’interno della radiosveglia. Si può persino scegliere il colore e la luminosità in modo tale da non dare fastidio durante il sonno, davvero un’ottima idea che crea atmosfera anche prima di addormentarsi.

Una radio con volume troppo alto

L’opzione appena descritta va perfettamente a braccetto con quella dell’audio, ma andiamo per gradi … la funzione del colore si chiama lightshow e scorre cambiando tinta fino a quando non premete pausa per selezionare quello che più vi aggrada, ad ogni colore corrisponde un suono della natura che insieme si perpetuano in sincronia, davvero piacevole per rilassarsi o addormentarsi visto che la Oregon Scientific RRM902 ha la funzione autospegnimento. Quello che non ci convince in pieno è l’illuminazione del display, infatti questa è si regolabile ma comunque fin troppo evidente. Nel web i commenti sono tutti molto positivi, considerate che noi abbiamo messo in luce solamente le caratteristiche fondamentali, però ci sono degli elementi su cui più di qualcuno ha commentato negativamente. Fra questi l’unico davvero degno di nota è quello del volume della radio come allarme, anche al minimo è comunque troppo alto. 

Guarda il video che mostra il design della Oregon Scientific RRM902.

Conclusioni

La radiosveglia Oregon Scientific RRM902 è un modello con un design davvero molto ricercato e una buona integrità, quello che più colpisce è il display anche se la stabilità non è poi così certa, infatti sviluppa soprattutto spazio verso l’alto e farle perdere l’equilibrio non sembra davvero un’impresa. Va detto però che il display è ben visibile e fornisce davvero tante notizie, persino relative alla temperatura che viene rilevata da un sensore remoto. La caratteristica più particolare di questo prodotto è sicuramente la possibilità di scegliere delle luci per creare atmosfera e ad ognuna di esse è associato un suono della natura, il relax è garantito. Quello che non ci convince molto è l’illuminazione del display fin troppo evidente, mentre quello che più si è messo in evidenza fra i vari forum è il volume troppo alto quando si sceglie la radio come suoneria. Nelle funzioni classiche la Oregon Scientific RRM902 ha risposto assolutamente a perfezione e i commenti sono quasi tutti positivi e noi concordiamo. Purtroppo però la fascia di prezzo della Oregon Scientific RRM902 è alta, conviene quindi comprare online dove è sicuramente possibile risparmiare.

115 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €
115 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> €

Vantaggi

  • Grande display
  • Tante funzioni
  • Luci ambient
  • Suoni della natura
  • Termostato

Svantaggi

  • Prezzo
  • Allarme con radio volume troppo alto
  • Base corta per una buona stabilità

Scheda tecnica della Oregon Scientific RRM902

  • Orologio Radiocontrollato con Radio FM
  • Otto Suoni Rilassanti con funzione Sleep Timer Programmabile
  • Effetti cromatici abbinati ai suoni per una personalizzazione dell’ambiente
  • Radio FM con otto Stazioni memorizzabile
  • Allarme sveglia con funzione Snooze
  • rilevazione e visualizzazione della temperatura esterna
  • Funzione line-in
  • Display LCD retroilluminato di color Ambra con funzione Dimmer
  • Tecnologia Touch Key

Foto in alta risoluzione della Oregon Scientific RRM902

Qui troverete la foto in alta risoluzione della Oregon Scientific RRM902.

Libretto istruzioni della Oregon Scientific RRM902

Qui troverete il libretto d’istruzioni della Oregon Scientific RRM902.