Oregon Scientific RMR391P

In questa pagina analizzeremo la radiosveglia Oregon Scientific RMR391P, le prove a cui verrà sottoposta sono delle semplici regole che servono a verificarne le reali capacità. Prima di tutto diamo uno sguardo al design, ci serve per capire l’integrità del prodotto e la difficoltà d’uso, in relazione a quest’ultima voce verifichiamo anche le funzioni che offre la Oregon Scientific RMR391P. La prova pratica è proprio quella di sperimentare le sue funzioni e oltre alla nostra esperienza integriamo anche dei commenti trovati nei vari forum, in questo modo possiamo fornirvi un giudizio più ampio e imparziale. Se non avete abbastanza tempo per leggere tutta la recensione della Oregon Scientific RMR391P passate direttamente al riassunto nel paragrafo “Conclusioni”. 

223 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 37,17 €
223 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 37,17 €

Base poco profonda

Il gusto estetico è quello moderno è ci piace, il display è ampio e ben illuminato, dalla foto che vi abbiamo allegato in alta risoluzione si capisce bene la proporzione dei numeri, basta considerare che l’altezza della radiosveglia Oregon Scientific RMR391P è di 8 cm, dal vivo poi il rosso dei numeri spicca perfettamente. Da lontano si visualizza bene solo l’orologio però, infatti la temperatura e l’orario dell’allarme sono troppo piccoli. L’asse inclinato aiuta a tenere l’equilibrio però la base è troppo corta, parliamo infatti di neanche 2 cm di profondità quindi attenzione agli urti. L’integrità sembra buona, anche se abbiamo letto più di un commento che dichiarava problemi alla visualizzazione del display dopo un paio d’anni di utilizzo.  

Una spiegazione da manuale

La Oregon Scientific RMR391P è una radiosveglia con funzioni molto particolari e interessanti, vediamo ad esempio la capacità di proiezione a parete che risulta molto utile nel caso in cui la posizione dell’orologio sia difficile da raggiungere con lo sguardo (ad esempio per le coppie, uno si trova sempre nel lato opposto del letto). La proiezione del display ha il vantaggio di poter essere orientata sia su parete che soffitto, infatti questa ha una capacità di rotazione di 180°. Un’altra peculiarità di questo modello è la rilevazione della temperatura che avviene tramite un sensore remoto in dotazione, questo si alimenta tramite una batteria stilo mentre la radiosveglia utilizza un adattatore da 4,5 V o 2 batterie (vedi le scheda tecnica). Queste funzioni sono abbastanza semplici da utilizzare e vi abbiamo allegato il manuale che spiega bene passo dopo passo come programmare. 

Uno snooze particolarmente sensibile

La prova pratica non è stata impeccabile, la proiezione su parete migliora molto nel buio totale ma quando c’è ancora un barlume di luce non si focalizza chiaramente. Molto meglio la regolazione della luminosità del display che non infastidisce minimamente durante il sonno. La sveglia è molto precisa e integrata di funzione “snooze touch control”, in realtà non cambia molto da quelle più classiche con pulsante, solamente che in questo caso abbiamo una sensibilità maggiore. Secondo qualcuno troppo nel caso in cui si volesse spegnere l’allarme definitivamente che si trova dietro, il rischio è quello di attivare lo snooze invece di disattivare la sveglia, basta comunque fare un po’ di attenzione. 

 

Guarda il video per vedere le reali proporzioni della Oregon Scientific RMR391P.

Conclusioni

La radiosveglia Oregon Scientific RMR391P è un prodotto con un design molto attraente, il display visualizza bene i numeri e può mostrare l’orario su parete o soffitto. Purtroppo però a tal riguardo abbiamo letto più di un commento che affermava problemi proprio sul display dopo circa 2 anni dall’acquisto. Quello invece che non ci è piaciuto molto è la profondità esigua della base. Le funzioni hanno risposto bene alla prova pratica, l’orario è preciso e l’allarme si sente bene senza distruggere i timpani come tanti altri modelli. Di rilevante c’è da dire che il tasto snooze utilizza una tecnologia touch ed è molto delicato, bisogna stare attenti quando si vuole spegnere del tutto la sveglia perché il rischio è quello di rimandare, nulla di grave ma solo un leggero fastidio. Il prezzo è di fascia media, sinceramente secondo noi il costo è troppo alto rispetto alla qualità del modello, non per questo diciamo di no al Oregon Scientific RMR391P, cercando su internet infatti è possibile trovare molte offerte e risparmiare. 

223 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 37,17 €
223 lettori hanno comprato questo prodotto
VAI ALL’OFFERTA! >> 37,17 €

Vantaggi

  • Rileva e visualizza la temperatura
  • Proiezione del display a 180°
  • Illuminazione regolabile
  • Allarme poco fastidioso

Svantaggi

  • Pare che il display sia fragile
  • Prezzo
  • Base con poca profondità

Scheda tecnica della Oregon Scientific RMR391P

  • Orologio sveglia radiocontrollato con proiezione
  • Proiezione orientabile dell’ora e dello stato dell’allarme con possibilità di rotazione dell’immagine di 180°
  • Rilevazione e visualizzazione della temperatura interna ed esterna tramite sensore remoto senza fili
  • Allarme sveglia giornaliera con funzione snooze di 8 minuti
  • Display LCD con funzione dimmer per la regolazione della luminosità
  • Retroilluminazione di colore ambra, continua con l’uso dell’alimentatore
  • Tecnologia snooze touch control (attivazione della funzione “picchiettando” leggermente sulla sommità del prodotto)
  • Rilevazione precisa dell’ora grazie alla ricezione del segnale di radio controllo (DCF-77 per l’Europa, MSF-60 per il Regno Unito e WWVB-60 per gli Stati Uniti)
  • Alimentazione: adattatore AC/DC da 4,5V, 2 batterie di tipo CR2032 per l’orologio e 1 pila stilo formato AA da 1,5V per il sensore (in dotazione)
  • Sensore remoto senza fili modello THN132N incluso nella confezione
  • Dimensioni: altezza 80 mm; base 175 mm; profondità 18 mm

Foto in alta risoluzione della Oregon Scientific RMR391P

Qui troverete la foto in alta risoluzione della Oregon Scientific RMR391P.

Libretto istruzioni della Oregon Scientific RMR391P

Qui troverete il libretto d’istruzioni della Oregon Scientific RMR391P.